Posts Tagged ‘ mi cerco ’

Fumo

e ho il cuore in gola. l’arrotolamento del tabacco sta diventando una pratica zen, come l’arte del the. metto in ordine le pigne di libri, che non hanno un ordine. solo li impilo meglio. devo smetter di comprarli non so più dove metterli. come il mio cuore. non so più dove metterlo. mi sta scoppiando. fattituoi, penserà chi legge. il fatto è che mi rimbalza negli occhi e nelle mani. ad ogni movimento si stringe e appena mi fermo si allarga occupando tutto, pensieri e carne. metto in ordine i libri e poi li ributto alla rinfusa sul pavimento. ne prendo uno a caso. è lui. me lo porto agli occhi e lo annuso. non sono un feticista, no. ma certe cose sono l’unico contatto con il me profondo. dove ci sei tu.

Colbert Gregory

Mulù

è la mia preferita.  Mi osserva. A volte mi fissa dritto negli occhi e mi sorride. In questi giorni si è accorta, come gli altri, della mia tristezza. Ma lei ha il coraggio di chiedere. Se non hai coraggio a 14 anni non ce l’avrai mai. Perché hai quegli occhi? Quando sei con noi sorridi sempre. Cosa potevo risponderle. Soprattutto perché mi ha parlato con un tono da adulta. Carezzevole. Sorridendo. Le ho preso una mano e le ho detto che c’è un motivo per il quale sono triste ma è una tristezza non condivisibile. Che speravo che non lei non la provasse mai. Ha già sofferto abbastanza, magari un giorno ne racconto. Non me lo dici perché sono piccola, chiede. No, le rispondo, perché adesso sono piccolo io.

 

Mi sto cercando…

se qualcuno mi trova è pregato avvisarmi.