Come fare a disaggrovigliare il dolore? Che sia di presenza o di assenza. Quando non ti basta mettere in fila storie e ragioni. Nemmeno parlare conduce al sollievo. Prenderlo in mano, il dolore, e rigirarselo, annusarlo, riconoscerlo come parte di sé, dargli un nome. Non passerà ma, a qualsiasi età, di sette in sette, avrà forma diversa e proverà a camuffarsi. Avendolo nominato almeno una volta lo si potrà riprendere e non permettere che diventi totale.

Annunci
  1. Io il brano non l’ho sentito proprio ché adesso proprio non mi va ma mi va di dirti che in sette concentratissime righe hai detto una profonda verità. E l’hai detta in modo mirabile.

  2. Benché io sia amante e cultrice della musica classica, non posso che apprezzare questo brano indimenticabile.!

  3. La musica può aiutare come la poesia come semplicemente il silenzio per ascoltarsi.

    shera

  4. Un concetto il tuo molto profondo. E la fine della tua esposizione concettuale è perfetta. Grazie di cuore per queste parole. Un abbraccio. Isabella Ps Sempre ottime la tue scelte musicali.

  5. Riconoscere il dolore come parte della vita è tanto..è come riconoscere il limite.
    Notte 🙂

  6. parlare non conduce al sollievo, anzi, già

  7. Efficacissima questa descrizione del dolore

  8. Bello vederti apparire.

    ♥ shera ♥

  9. Sono arrivati da una lontana galassia, hanno nascosto l’astronave e cercano di comunicare con noi attraverso la musica. Un incanto.

  10. mi piace molto come ti ha risposto Lucilontane 🙂

  11. Shakespeare in Machbet dice così “Date parole al vostro dolore;
    il dolore che non parla sussurra al cuore troppo gonfio
    e lo invita a spezzarsi.” piegarsi, ma non spezzarsi. Parole, il groviglio resta così…

  12. Un dolore ci sgretola la luce
    Ovunque sulla terra

  13. nel groviglio il dolore rimane quel filo fatto di un solo nodo, che una spada potrebbe tagliare, ma non dovrebbe farlo.

  14. Ciao.

  15. Favolosi! 🙂

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: