Percependo altro ci si mette alla ricerca. Un viaggio, un cammino. IL cammino.Forse è tutto qua: percepire altro, l’altro da noi. Qualcosa al di fuori eppure così densamente dentro di noi da rappresentare ed essere noi stessi. La nostra carne, il nostro cuore, il nostro sesso,il nostro pensiero. Eppure diverso. Quanta potenza è racchiusa in questo cammino. Tutta l’esistenza.

Annunci
    • lulasognatrice
    • 31 marzo 2016

    Bellissime parole

  1. Davvero innumerevole esistenza pulsa nel corpo immenso del perdono.Grazie
    .

  2. Bellissime parole … come di solito …
    Tanti auguri per un sereno 2016 ! 🙂

  3. Grazie mio caro per queste intense parole. Auguro che il 2016 sia un anno per te ricco di sorprese. Un abbraccio. Isabella

  4. Credo di capire.E ognuno ha il suo passo, su questo cammino.Ognuno ha la sua strada da percorrere.Molto bello.Tutto.

  5. Non ci posso.. non ci.. non ci posso credere – fffinalmente yeah!!!
    Sempre sull’orlo del precipizio Qui..

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: