C’è sempre qualcosa che ti porta via i pensieri. In una direzione fatta di carne. Il soldatino del quotidiano ne esce sconfitto, per fortuna. Hai sempre un silenzio da ascoltare che ti dia una nuova melodia, al ritmo dei tuoi passi. E’ li che vivi. E’ li che sei tu. Non è mai la vita che ti porta via. Sei tu che porti via lei. Finché hai un suono da condividere. Anche solo il suono del sangue che scorre nel tuo corpo.

Annunci
  1. Piaciuto molto tutto. a presto. Isabella

  2. Magico. E’ tutto magico. Dal video, alla musica, alle parole 🙂

  3. Bello: un piacere ritrovarti!

  4. Vero. Quando abbiamo l’impressione che sia la vita a trascinarci dovremmo ricordarcene SEMPRE.
    Grazie!😊

  5. Hai sempre un silenzio da ascoltare…
    Il silenzio è ascolto della voce dell’altro
    Namastè
    Maria

  6. Errata corrige
    Garba assai

  7. Dopo questo tuo silenzio dove l’unico suono è il fluire del sangue, mi garga molto “il legame che unisce il destino individuale a quello collettivo lo immagino guardando il cielo. “

  8. – Che dire… teatrale, di immagini, di ritmo, musica, suoni, silenzi, sembrava di star seduti su poltroncine blu a teatro, che adoro, misterioso, quindi… valido –

  9. non ti smentisci mai.
    Magnifico tutto.
    Sherassaicommossa

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: