I nostri giorni ci avvolgono e ci prendono sensi e pensieri e cuore e anima. E queste sacche che avvolgono corpi devono farci ricordare chi siamo: uomini donne e bambini e bambini e mai nati e che mai più saranno. Mi sento morire. Come ogni giorno per ogni morte causata.

 

Annunci
  1. E quel che è peggio e che non sappiamo quando finirà e se finirà

    • Cris
    • 11 ottobre 2013
  2. Anch’io ne ho scritto, pur in forma diversa. E’ accaduto pochi giorni fa, già lo abbiamo dimenticato…

  3. Grazie.

  4. Importante sentire, peccato che possa riuscire difficile di cambiare le realtà.

  5. Troppo spesso ci dimentichiamo che siamo tutti gli stessi esseri umani su questa terra.E la pavane me lo sottolinea con grande intensità.
    Love
    L

  6. mi unisco al tuo sentire. ti abbraccio

  1. No trackbacks yet.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: